Apprendere a leggere e scrivere. Come e perché.

In primo piano

Libro_adrianaAdriana Lafranconi, Apprendere a leggere e scrivere. Come e perché, Prefazione di Giuliana Sandrone, Edizioni Studium, Roma, 2020, pp. 300, ISBN 9788838248627, € 29,00.

Il compito di accompagnare le bambine e i bambini nell’apprendimento della lettura e della scrittura risulta centrale per la loro crescita umana personale, culturale e sociale. Per questo ha sempre costituito nella storia della scuola un aspetto decisivo e molto dibattuto perché tocca la realizzazione di uno dei suoi fini istituzionali. L’interesse di Adriana Lafranconi  su questo tema scaturisce dal fatto che i recenti esiti della ricerca secondo l’approccio dell’Evidence-Based Education (Vivanet Giuliano, Che cos’è l’Evidence Based Education, Ed. Carocci Faver, Firenze 2014, p. 130.)  e gli studi delle neuroscienze sull’apprendimento del leggere e delle scrivere, insieme alle problematiche relative ai Disturbi Specifici di Apprendimento e dei Bisogni Educativi Speciali, rischiano di riproporre la discussione in termini contrastivi, riaprendo questioni in ordine a quale sia il “metodo migliore” per insegnare a leggere e a scrivere ai bambini.
Per evitare ogni ritorno al periodo di “non dialogo”, condizionato anche da posizioni di carattere ideologico, l’Autrice intraprende un significativo cammino di approfondimento dei metodi presenti nel panorama didattico, ponendo alla base della sua ricerca il paradigma dell’integrazione. La tesi centrale si basa sulla convinzione che l’integrazione tra i metodi costituisca una soluzione per andare incontro alle diversità di personalità con cui si presentano i bambini e per dare valore alle pratiche didattiche dei docenti che nei contesti di apprendimento vanno oltre un ancoraggio dogmatico a un metodo.
La condizione fondamentale per avviarsi verso questo approccio si fonda sulla convinzione che la pedagogia ritorni ad occupare una posizione determinante e di traino nella riflessione e nell’assunzione di scelte responsabili da parte dei docenti. Infatti, come sottolinea puntualmente nella Prefazione Giuliana Sandrone, è proprio della riflessione pedagogica che, “permettendo un’intenzionale ed accorta integrazione fra diversi metodi, li colloca in una cornice antropologica consapevole, capace di dar ragioni delle scelte metodologiche più adatte per affrontare l’idiografica situazione frutto dell’esperienza e delle specificità che ciascun bambino porta con sé, nella sua irripetibile unicità.” Quindi il leitmotiv che attraversa tutto il libro è quello di creare continuità tra la centralità dell’esperienza, della realtà e della storia nei contesti scolastici reali e la natura delle scienze pedagogiche, alla ricerca di leggi previsionali che orientino nell’affrontare casi singoli. Continua a leggere

Il traguardo della competenza

Incontro Aimc PutignanoGiovedì 5 novembre 2020, alle ore 16.30, l’Associazione Italiana Maestri Cattolici, Sezione di Putignano, presenta in diretta streaming il volume “Il traguardo della competenza. Narrazione di una esperienza professionale“.

Link di collegamento: https://meet.google.com/tmf-chzn-ncp

All’incontro interverranno:

Ins. Teresina Gonnella, Presidente AIMC Putignano,
Prof. Graziano Biraghi, Presidente della Cooperativa Ecogeses,
Prof.ssa Angela Chionna, già Professore ordinario di Pedagogia, Università di Bari,
Prof.ssa Maria Anna Buttiglione, Dirigente Scolastico I.C. “De Gasperi – Stefano da Putignano”
Dott.ssa Giusy Landi, Dirigente Scolastico I.C. “Morea – Tinelli”
ins. Dora Lovero, Socia AIMC.

Continua a leggere

BUK Festival Modena 2020

logo1Sabato 17 e Domenica 18 Ottobre dalle ore 9.30 alle ore 19.30, si terrà, con ingresso libero, la XIII Edizione del Buk Festival Modena 2020 della Piccola e Media Editoria presso il LABORATORIO APERTO a Modena – Viale Buon Pastore 43.

Anche in questa edizione sarà presente la Cooperativa ECOGESEScon le sue pubblicazioni. Inoltre Sabato 17 Ottobre l’ECOGESES terrà,  nella Sala C, due significative presentazioni sui temi caldi dell’attualità scolastica:

Alle ore 11.30: DaD …. Parliamone! Focus Group di approfondimento sulla Didattica a Distanza, Associazione Italiana Maestri Cattolici, regioni del Nord Italia
Nel periodo del lockdown 134 docenti della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di I grado suddivisi in sei focus group hanno approfondito le tematiche: la didattica digitale e la didattica a distanza, la progettazione e la valutazione al tempo del Coronavirus, Scuola e famiglia al tempo del coronavirus, dando riscontro sulle dinamiche vissute nella scuola sul piano professionale e nella relazione tra docenti, alunni e genitori.

Alle ore 12.30: Il traguardo della competenza. Narrazione di un’esperienza professionale, Associazione Italiana Maestri Cattolici Sezione di Putignano (BA)
Perché un percorso formativo sul tema della competenza? Perché nel contesto storico attuale, nonostante le incertezze sollevate dalla pandemia, la strada dell’innovazione passa attraverso questa idea a partire dalla narrazione delle pratiche dei docenti.

Nei due appuntamenti presenteremo anche l’iniziativa a cura dell’AIMC di ModenaInsieme per il Bene Comune” nata presso la Hope University di Liverpool – Inghilterra e che ha coinvolto alcuni gruppi di docenti dell’AIMC presenti nelle scuole Italiane.

L’iniziativa sarà l’occasione per presentare la Proposta di Ricerca dell’Educazione Civica come percorso di sperimentazione di percorsi didattici rivolto ai docenti interessati.

Il Programma prevede nuonerose iniziative organizzate dai 33 Espositori presenti alla manifestazione. Per partecipare alle varie proposte è necessaria la prenotazione da effettuare direttamente sul sito del BuK Festival

Scarica il Volantino

Dad… Parliamone!

In primo piano

copertinaAssociazione Italiana Maestri Cattolici – Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lombardia, Piemonte, Trentino Alto Adige, Veneto

DaD… Parliamone! Focus Group di approfondimento sulla Didattica a Distanza

Edizioni Ecogeses, Roma 2020, p.156, ISBN 9788894383249 – € 12,00

 

Nel libro, appena pubblicato da Ecogeses, sono raccolti gli esiti dei Focus Group sul tema della Didattica a Distanza nel periodo del lockdown organizzati dall’Associazione Italiana Maestri Cattolici delle regioni del nord Italia, ai quali hanno partecipato 134 docenti tra insegnanti della scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di I grado, suddivisi in sei moduli organizzativi: due per la scuola dell’infanzia, tre per la primaria e uno per la secondaria di I grado, condotti da Formatori AIMC.

Le tematiche affrontate nei tre incontri per ciascun modulo sono state: La didattica digitale e la didattica a distanza; La progettazione e la valutazione al tempo del Coronavirus; Scuola e famiglia al tempo del coronavirus. Esse offrono una approfondita riflessione sulle dinamiche vissute nella scuola sul piano professionale e nella relazione tra docenti, alunni e genitori.

L’introduzione al testo è curata dal Prof. Pierpaolo Triani, Docente di Pedagogia generale e della comunicazione educativa, Università Cattolica di Piacenza – Cremona. Inoltre hanno curato il testo: Bianca Testone, dirigente scolastico; Italo Bassotto Ispettore tecnico, Sonia Claris, dirigente scolastico.

Per ricevere il Libro occorre scrivere alla Cooperativa Ecogeses utilizzando la mail ecogeses@pec.it (è una pec aperta e riceve da tutti gli account) aggiungendo alla richiesta i seguenti dati per la fatturazione: nome e cognome, indirizzo, Codice Fiscale.
Il libro verrà spedito per posta e arriverà nell’arco di 4/5 giorni dalla data di spedizione. È possibile fare ordini cumulativi.

I nostri libri sono anche distribuiti online da:
LaFeltrinelli –  https://www.lafeltrinelli.it/
Libreria IBS – https://www.ibs.it/

Pillole di cittadinanza

Logo scuola estivaIn collaborazione con la Cooperativa Ecogeses, l’AIMC delle Regioni Emilia Romagna, Friuli, Lombardia, Piemonte, Trentino Alto Adige e Veneto organizzano in videoconferenza nei giorni 18, 19, 20 e 26 agosto, dalle ore 15.30 alle ore 18.00, la tradizionale Scuola Estiva dal titolo: “PILLOLE DI CITTADINANZA”.

Una proposta di formazione per approfondire il tema della cittadinanza alla luce della nuova legge sull’Educazione Civica, ma anche per condividere riflessioni e spunti di lavoro dopo l’esperienza della pandemia, della didattica a distanza e delle nuove regole di convivenza.

Nei quattro incontri saranno approfonditi i seguenti temi:

1. LA MIA LINGUA […] È LA LINGUA DELL’ALTRO, Prof. Alessandro Ramploud, Ricercatore universitario
2. EDUCAZIONE CIVICA: OPPORTUNITÀ DI CAMBIARE ATTEGGIAMENTI E STILI DI VITA, Dott. Luciano Rondanini, Dirigente tecnico
3. RELAZIONI SU MISURA, Dott. Antonio Rocca, Docente scuola primaria                          In ogni incontro sono previsti dei gruppi di approfondimento.

L’ultimo incontro sarà dedicato a laboratori per ordini di scuola: PRONTI… VIA! SULLE STRADE DELLA CITTADINANZA,

Al termine di questa esperienza, per chi lo vorrà, sarà possibile, aderire ad un percorso di ricerca e sperimentazione didattica da attuare durante il prossimo anno scolastico.

La proposta è pubblicata sulla piattaforma SOFIA ed è quindi possibile utilizzare il Bonus Docente per il versamento della quota di adesione di €. 30,00.

Iscrizioni entro martedì 12 agosto al link htps://forms.gle/psw8wvZyiqfdH56E7
Agli iscritti sarà comunicato qualche giorno prima il link per il collegamento.

Per informazioni scaricare qui il volantino.