Educazione civica digitale. Un’ipotesi per la scuola primaria

APG_Infografica-aree-scaled

Educazione civica digitale. Un’ipotesi per la scuola primaria”, continua il corso sperimentale per le scuole lombarde

Dal mese di novembre 2021 è attivo il progetto sperimentale di ricerca-intervento sulla formazione alla cittadinanza digitale nella Scuola Primaria, progettato e realizzato grazie al dialogo tra il Corecom Regione Lombardia e l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, tramite i suoi centri di ricerca sui media e la comunicazione (OssCom) e Cremit. Secondo i suoi aspetti principali, la cittadinanza digitale si può declinare come insieme di diritti e di responsabilità, come identità e come partecipazione. Si rende necessaria una formazione docente in grado di tener testa a tale fermento di trasformazioni (dalla legge n.92 del 20 agosto 2019 alle Linee guida del 2020) basata sull’aggiornamento continuo, anche in chiave digitale, al fine di permettere agli studenti di essere cittadini digitali: da consumatori passivi a consumatori critici e produttori responsabili. Per maggiori informazioni e conoscere il Mooc offerto ai docenti coinvolti all’interno di questo percorso, visitate il sito del CREMIT dove si trovano tutte le informazioni per la partecipazione al progetto.