L’ECOGESES AL SALONE INTERNAZIONALE DEL LIBRO DI TORINO

In primo piano

logoLa Cooperativa Ecogeses con i suoi libri sarà presente al Salone Internazionale del Libro di Torino 2024 presso lo Stand UELCI – Pad. Oval W05 dal 8 al 13 maggio 2024.

Domenica 12 maggio, alle ore 11.00, presso lo Spazio Agorà dello Stand UELCI – Pad. Oval W05 si terrà la presentazione della Collana “Storie proprio così” con la presenza di Angelo Petrosino, vincitore del Premio Campiello Junior, 2024 e della presidente dell’AIMC Piemonte Cludia Mossina.

Sara Gianotti, leggerà brani del libro “La fiaba triste” di Carlotta Frigerio e la lettera di Bin Romioa, il gatto del deserto, di Carla Barbara Coppi, con accompagnamento musicale di Manuel Victor

Pubblicità_Ok

BUK FESTIVAL DELLA PICCOLA E MEDIA EDITORIA 2024 A MODENA

In primo piano

FB-01-1024x1024La Cooperativa Ecogeses sarà presente al Buk Festival della piccola e media editoria a Modena il 4 e 5 maggio, nel Chiostro San Paolo in Via Fracesco Selmi 67.

Sabato 4 maggio 2024 alle ore 15.30 persso lo SPAZIO PORTICI
verrà presentata “La Fiaba triste” di Carlotta Frigerio Il raccontare storie ai bambini assume uno sguardo particolare se a farlo è un insegnante. La Fiaba Triste è un invito ad avere coraggio nell’aiutare gli altri. L’autrice Carlotta Frigerio dialoga con Graziano Biraghi.

Sarà l’occasione per presentare anche un’altra novità: Bin Romiao, il gatto del deserto di Carla Barbara Coppi un racconto che aiuta ad affrontare con entusiasmo le cose che ti stanno per capitare perché la vita è bella!

Sarà presentata anche la III Edizione del Cocncorso Letterario “… ci racconti una storia?” 2024.

VENITE A VISITARCI, TUTTI SIETE INVITATI.
Scarica programma: http://www.bukfestival.it/programma-buk-modena-2024/

Al via la III Edizione del Concorso Letterario “… ci racconti una storia?”

In primo piano

Concorso1Alla Fiera del libro per ragazzi di Bologna – BCBF2024, la Cooperativa Ecogeses ha presentato, insieme al Gruppo di Servizio per la Letteratura Giovanile, la III Edizione del Concorso letterario “… ci racconti una storia?” aperto agli insegnanti di scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di I grado e II grado, dirigenti scolastici e dirigenti tecnici. Sono ammessi docenti in servizio a tempo indeterminato, o determinato, come anche docenti e dirigenti in quiescenza; agli educatori degli asili nido; agli educatori impegnati in attività di assistenza educativa ad alunni presso gli istituti scolastici.

Le opere possono essere redatte in forma di racconti, fiabe, favole (illustrati o no), inedite a tema libero in lingua italiana, mai pubblicate in cartaceo o online. Inoltre, le opere non devono: essere state presentate in altri concorsi; essere presentate in concorsi che si svolgono nel periodo dal 1 aprile 2024 alla proclamazione dei vincitori del presente concorso; essere state già premiate in altre manifestazioni.

La scadenza per la presentazione delle opere è prevista per il 20 agosto 2024

Lo scopo del Concorso è quello di valorizzare il genere narrativo come modalità di formazione e di relazione nei processi di crescita umana e culturale delle giovani generazioni in ambito scolastico. Racconti e storie invitano bambine e bambini, ragazze e ragazzi ad aprire il loro animo al mondo immaginario della parola che esorta all’ascolto, alla libertà di esplorare e conoscere il mondo, alla ricerca dei modi migliori per esprimere pensieri, sentimenti e valori che albergano dentro di sé. Non storie per insegnare, ma da leggere, raccontare, ascoltare insieme.

Il Concorso vuole valorizzare il talento di tanti docenti e dirigenti scolastici che nasce all’interno della scuola italiana nelle dinamiche di insegnamento-apprendimento, dando vita a nuove e creative “perle” di letteratura per l’infanzia.

Scarica il Regolamento e modulo di adesione qui

 

La Scuola Media compie 60 anni … e li dimostra

In primo piano

Scuola_MediaAA.VV:, La Scuola Media compie 60 anni … e li dimostra, Atti del Convegno interprovinciale promosso dal Laboratorio di pedagogia “Pietro Pasotti”, Edizioni Ecogeses, Roma 2024, p. 126, ISBN 9788894072792 – €. 10,00

Il volume raccoglie gli interventi di alcuni operatori scolastici (Professori, Dirigenti Scolastici, Dirigenti Tecnici) al Convegno “La scuola media unica compie 60 anni e… li dimostra”, organizzato dalla Associazione Laboratorio di Pedagogia Piero Pasotti di Mantova, in collaborazione con l’AIMC della provincia di Cremona, in occasione del 60mo anniversario della promulgazione della legge 31 dicembre 1962, n. 1859, che istituiva la Scuola Media Unica. Il titolo del Convegno (che è anche quello di questa raccolta di riflessioni) dimostra chiaramente la tesi che sorregge l’analisi istituzionale e pedagogica degli autori: la Scuola Media Unica è stata una grande innovazione nel sistema scolastico italiano (qualcuno sostiene: “l’unica” dal dopoguerra ad oggi!), ma la sua calcificazione amministrativa, organizzativa e didattica in questi 60 anni di vita (nonostante i timidi tentativi di revisione e adeguamento dei suoi ordinamenti, presi in esame nei vari saggi del testo) giustifica l’esito delle analisi socio-pedagogiche della Fondazione Agnelli (2011 e 2021) che definisce questo segmento scolastico “l’anello debole del sistema”.